Regina della Pace
foto digitali di serrone, monte scalambra, parapendio, ciociaria, lazio



Giornata Mariana 21 novembre 2011 ...

foto



Video della giornata ...

Il 21 novembre 2011 si è svolta la giornata mariana nel santuario Regina della Pace sul monte Scalambra, alla presenza di circa un migliaio di fedeli e del veggente Ivan, che ha reso la sua testimonianza a tutti i fedeli ...
Ha descritto il suo rapporto con la vergine e riassunto brevemente la storia di Medjugorje, le apparizioni e lo stato d'animo che si prova durante le estasi, spiegato quale sia il compito affidatogli dalla Madonna che è quello di pregare per la pace nelle famiglie.


Regina della Pace Serrone
foto

Ci ha descritto il momento dell'estasi come un abbandono totale a lei, non sente e non vede altro che la Madonna, come se tutt'intorno non ci fosse niente.
L'apparizione è avvenuta durante il rosario ed è durata circa 6 minuti, durante i quali regnava una pace ed un silenzio assoluto.
Il gemellaggio fra la parrocchia di Serrone e Medjugorje non poteva aprirsi e ufficializzarsi in modo migliore.


Erano moltissime le persone accorse da ogni parte per assistere all'evento, ed è andato tutto bene a parte il fatto che molti sono rimasti a piedi ed essendo la strada chiusa non sono potuti arrivare al santuario.
Le navette messe a disposizione hanno garantito un buon servizio, ma le persone erano talmente tante ...
A sorpresa invece il santuario ha retto molto bene, c'era posto per tutti, ed essendo la prima volta che il monte Scalambra ospitava cosi tante persone tutte assieme, si può concludere che il bilancio è stato positivo.


Veggente Ivan
foto

Regina della Pace Serrone
foto


La musica dei figli del divino amore ha allietato l'incontro con la Madonna, con il violino di Melinda che oserei definire divino tanto per restare in tema.
Il freddo era veramente pungente, ma il calore spirituale che circolava riscaldava opportunamente le coscienze.


Il messaggio che la Madonna ci ha lasciato afferisce alla preghiera, prega per il santo padre, per i sacerdoti, per le vocazioni, e per tutti i malati presenti, benedicendo a mano tese con il sorriso tutti i fedeli.
Ci dice il veggente Ivan che la vergine era particolarmente felice e gioiosa di essere tra noi nel santuario della regina della pace a Serrone.
Essere un veggente è una gran fortuna racconta Ivan oltre che una grande responsabilità, ma il modo migliore di stabilire un rapporto con lei, di percepirla, è pregare, pregando anche noi possiamo parlare con la Madonna.


Veggente Ivan
foto

Santuario Regina della Pace
Video della giornata
Copyright serroneweb.it