Regina della Pace
foto digitali di serrone, monte scalambra, parapendio, ciociaria, lazio


Alcune foto di Medjugorje commentate dall'autore Enzo Brossi ...

Gli angeli di Nancy
foto pellegrinaggi

La prima foto è un bellissimo quadretto che esprime gioia e amore.
Tutti i soggetti guardano un altro fotografo e non me, questo rende l’immagine più naturale e meno preparata.
Inoltre l’angolazione per lo scatto è decentrata rispetto ai soggetti perché cosi ottenevo più luce, quella luce che fa risaltare il biondo dei capelli.
Le bambine sembrano angeli ed i loro volti rispecchiano le loro anime pure ed innocenti.


La forza della fede
foto pellegrinaggi

La forza della fede e si potrebbe dire anche la forza della fotografia.
Ho colto la ragazza in un momento di preghiera intensa, mentre piangeva aggrappata alla ringhiera che cinge la statua della Madonna di Medjugorje sul luogo della prima apparizione mariana del 1981.
La foto racchiude una molteplicità di significati che la rendono unica, come la posizione assunta nella preghiera e la fede e devozione che esprime.
Il senso di completo abbandono e la certezza di essere ascoltata, una vita che gli passa davanti ed un futuro nel quale spera con l’aiuto della vergine e del suo credo!
Sono riuscito a cogliere la personalità di questa amica, una personalità dalla quale scaturisce un passato pieno di sacrifici, problemi che non gli hanno impedito di essere una persona eccezionale … letteralmente aggrappata alla sua fede!


Il quadretto della seconda foto è fortunato ma sono riuscito a vedere questa immagine prima che si realizzasse, aspettando qualche secondo affinchè i due personaggi raffigurati assumessero l’inclinazione giusta.
Sembra di sentire le loro orazioni, il libro sacro aperto al centro della scena, l’abito della ragazza e la croce che lo contorna sono veramente lo sfondo appropriato, e le espressioni concentrate e assorte delle due figure come anche la mano del ragazzo che aiuta a reggere il libro fanno una gran bella foto!


Preghiera
foto pellegrinaggi

Nancy & Giorgia
foto pellegrinaggi

In questa foto si è colto l’attimo in cui due persone speciali si salutano con affetto sincero.
La grinta che può elargire una doppia stretta di mano alla quale assistono gli amici con i volti entusiasti per questo genuino atto di vita!
Il significato dietro la foto fa capire tutto il contesto, infatti la ragazza Giorgia, ha un sorriso inebriante che nasconde i suoi problemi.
Nancy gli stringe le mano infondendogli coraggio
La foto vuole comunicare il bisogno di Giorgia di esprimere la propria personalità, con il suo dolce sorriso che nessuno riesce a togliere dalla sua faccia!


Lacrime di Speranza
foto pellegrinaggi

Una fila lunghissima è in attesa di bagnare fazzoletti ed oggetti sacri con le lacrime inspiegabili che fuoriescono dal ginocchio del cristo risorto a Medjugorje.
Ho ripreso invece che tutta la scena solo l’ultima parte, aspettando il momento giusto in cui una signora bagnava un rosario, questo per rafforzare la scena e caricarla di fede, perché quel che volevo rappresentare era la speranza insita in questo gesto, persone che poi doneranno questi oggetti a malati gravi, spesso ad un passo dalla morte e che non possono recarsi fisicamente a Medjugorje.




In “Alessia” non ho ripreso il volto della ragazza perché quello che mi ha colpito è il momento della preghiera e davanti a Dio siamo tutti uguali e senza volto, il nostro vero volto che Dio guarda è l’anima, e i problemi psicologici di questa ragazza perdono improvvisamente di significato fino ad annullarsi convergendo nella croce del rosario al centro.
La posizione del rosario e delle dita che lo reggono rendono l’immagine veramente bella e significativa.


Alessia
foto pellegrinaggi

Madonnina ti aiuto io
foto pellegrinaggi

La foto “Madonnina ti aiuto io” è molto singolare, e oltre alla bellezza della scena quel che la rende ancora più potente e significativa è la storia che c’è dietro l’immagine.
La foto è stata scattata sempre a Medjugorje nella casa castello di Nancy, una signora molto credente che ha lasciato tutto ciò che aveva per metterlo a disposizione di chi ha bisogno insieme al marito, e da ricchi sfondati vivono ora di provvidenza.
Questa bambina nella foto, lontana dai genitori si è diretta spontaneamente verso la statua della Madonna, quasi fosse attirata, per poi fermarsi pensierosa come in preghiera davanti a questa statua per alcuni minuti.
Prima dello scatto ha pronunciato la frase “Madonnina ti aiuto io … io !!!” che da il nome alla foto.
La foto è ovviamente fortunata ma ho aspettato il momento giusto, dopo aver osservato attentamente la bellezza di questa scena molto strana, vista l’età della protagonista che pur essendo molto piccola sembra avesse già ben chiaro il concetto di Madonna e di preghiera.


Santuario Regina della Pace



Copyright serroneweb.it